Comprare casa in Italia nel 2023: come rendere l’acquisto una scelta consapevole e non un azzardo finanziario

Elisa Boreatti
Condividi con
LinkedIn
Email
Print

INDICE DEI CONTENUTI
1. Costi in aumento
2. Il sogno della casa di proprietà
3. La soluzione: cambiare mentalità
4. Acquistare con consapevolezza


Costi in aumento

Nel nostro Paese comprare casa costa oggi in media il 2,5% in più rispetto al passato. È questo il dato che emerge dal report semestrale del mercato immobiliare realizzato da Immobiliare.it.

La situazione non migliora se, invece dell’acquisto, ragioniamo in termini di affitto. I canoni sono infatti aumentati del 5,4%. Questo in generale. Se poi volgiamo lo sguardo al territorio lombardo, vediamo che è il luogo più caro d’Italia.

La combinazione di questi elementi produce due risultati:

  • Il blocco della domanda.
  • L’aumento dell’offerta di case sul mercato.

.

Se poi a tutto questo aggiungiamo il fattore “aumento del tasso d’interesse dei mutui” (argomento di cui abbiamo spesso parlato nei nostri podcast, che potete riascoltare nella sezione dedicata del sito www.boreatticolangelo.it), si comprende bene il momento di grande crisi che il mercato immobiliare sta vivendo.

Il sogno della casa di proprietà

Eppure tutto questo è paradossale se si considera quanto nella mentalità di ciascuno di noi sia importante avere una casa di proprietà e quanto questo sia sostenuto dalle istituzioni di governo. Basti pensare agli strumenti volti ad agevolare non solo l’acquisto della prima casa, soprattutto per i giovani, ma anche il mantenimento e la gestione della stessa.

Sì, perché avere una casa di proprietà è il sogno di tutti. Certo, i tempi sono cambiati, le condizioni economiche anche, tenuto conto dell’impatto di fenomeni e accadimenti che avvengono anche fuori dai confini nazionali.

Vuoi fare un acquisto immobiliare ma non sai da dove iniziare?
Contattaci per una consulenza.

La soluzione: cambiare mentalità

Ma come qualcuno ha detto: la realtà può essere cambiata, e può essere fatto da ora. L’importante è volerlo e sapere come fare.

Per raggiungere questo obiettivo è necessario cambiare la mentalità di approccio al “tema casa”.

Deve diventare fondamentale fare la cosiddetta Due Diligence (scopri di più nella nostra infografica).

Acquistare con consapevolezza

Bisogna essere diligenti quando si acquista casa.

Due Diligence vuol dire letteralmente diligenza nella gestione del patrimonio immobiliare“. Non si deve però avere la presunzione che questo riguardi o debba riguardare solo i “grandi proprietari che vogliono acquistare patrimoni immobiliari”. È necessario che ognuno di noi abbia l’onestà intellettuale di capire che questo passo deve essere compiuto da ciascuno, perché il proprio acquisto immobiliare, sia esso come prima casa o come investimento, venga fatto in modo trasparente e consapevole. Solo così facendo, ciascuno di noi potrà continuare a porsi l’obiettivo di acquistare una casa, senza avere il timore che questo si trasformi in un incubo. Si, perché non dobbiamo dimenticare che acquisti non oculati possono portare le persone a entrare in un “vortice” di debiti dal quale sarà difficile uscire. E sottolineiamo difficile, non impossibile, perché ora il nostro legislatore ha comunque previsto degli strumenti che permettono a chi è sovraindebitato di uscire dalla situazione in cui si trova. A quali istituti ci riferiamo? Ad esempio, al piano di ristrutturazione dei debiti e alla liquidazione controllata.

Di tutto questo parleremo nei prossimi giorni perché è importante essere consapevoli di un aspetto: ogni difficoltà ha la sua soluzione.

.

TI AFFIANCHIAMO

Perché è importante informarsi prima?

Naviga tra gli articoli che trattano argomenti simili

CATEGORIE

Sei in un soggetto sovraindebitato?
Risolvi la tua situazione!

Compila il modulo per richiedere una consulenza gratuita e senza impegno.

ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO “Come fare per non morire più di debiti?”

SCOPRI DI Più