DIRITTO CIVILE: Colui che chiede il risarcimento deve provare il nesso tra l’evento e il danno

Elisa Boreatti

TAG:

Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 1, ordinanza n. 28995/17; depositata il 5 dicembre

 

L’ordinanza in epigrafe richiama l’attenzione su un importante aspetto in tema di affermazione della responsabilità sia in materia contrattuale che extracontrattuale, ossia che l’onere della dimostrazione del nesso di causalità tra l’inadempimento o il fatto illecito e il danno è a carico di colui che agisce per il risarcimento (per un’applicazione del principio, da ultimo, Cass. 26 luglio 2017, n. 18392).

Si allega il testo dell’ordinanza:

Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 1, ordinanza n. 28995/17; depositata il 5 dicembre

LinkedIn
Email
Print

LE NOSTRE SEDI

MILANO

Via Montepulciano, 13 – 20124 Milano
Tel: 02 3962 6997 • Fax: 02 3980 0033

VENEZIA

Santo Stino di Livenza, Viale Trieste, 76 – 30029 Venezia
P.IVA IT08921750967
© Boreatti Colangelo Studio Legale Associato

Website Designed by MYPlace Communications