DIRITTO DI FAMIGLIA: Assegno di divorzio: intervengono le Sezioni Unite: natura assistenziale e compensativa

Elisa Boreatti
Condividi con
LinkedIn
Email
Print

La Suprema Corte a Sezioni Unite con sentenza nr 18287 depositata l’11 luglio 2018 ha affermato che “ai fini del riconoscimento dell’assegno, si deve adottare un criterio composito che, alla luce della valutazione comparativa delle rispettive condizioni economico-patrimoniali, dia particolare rilievo al contributo fornito dall’ ex coniuge richiedente alla formazione del patrimonio comune e personale, in relazione alla durata del matrimonio, alle potenzialità reddituali future ed all’età dell’avente diritto”

 

Si allega il testo della sentenza:

Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili, sentenza nr. 18287/2018

Naviga tra gli articoli che trattano argomenti simili

CATEGORIE

Sei in un soggetto sovraindebitato?
Risolvi la tua situazione!

Compila il modulo per richiedere una consulenza gratuita e senza impegno.

ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO “Come fare per non morire più di debiti?”

SCOPRI DI Più