DIRITTO PENALE: Tenere in casa 33 gatti configura il reato di maltrattamento di animali

Elisa Boreatti

TAG:

Corte di Cassazione, III Sezione Penale, sentenza nr. 1510 depositata il 14 gennaio 2019

 

Con sentenza del 21/11/2017, il Tribunale di

La Corte di Cassazione ha confermato la sentenza emessa dal Tribunale di Milano a mezzo della quale è stata dichiarata la penale responsabilità per il reato di cui all’art. 727 cod.pen, di una signora che aveva detenuto presso il proprio appartamento di abitazione n. 33 gatti con modalità tali da arrecare gravi sofferenze, incompatibili, con la loro natura, in ragione delle condizioni di sovraffollamento degli animali e di pessime condizioni di igiene dei luoghi e disponeva la confisca degli animali.

Avv. Gennaro Colangelo

Si allega il testo della sentenza

Corte di Cassazione, III Sezione Penale, sentenza nr. 1510 depositata il 14 gennaio 2019

 

LinkedIn
Email
Print

LE NOSTRE SEDI

MILANO

Via Montepulciano, 13 – 20124 Milano
Tel: 02 3962 6997 • Fax: 02 3980 0033

VENEZIA

Santo Stino di Livenza, Viale Trieste, 76 – 30029 Venezia
P.IVA IT08921750967
© Boreatti Colangelo Studio Legale Associato

Website Designed by MYPlace Communications