DIRITTO SPORTIVO: La finalità lucrativa non è più preclusa alle società sportive dilettantistiche

Elisa Boreatti
Condividi con
LinkedIn
Email
Print

[column width=”1/1″ last=”true” title=”” title_type=”single” animation=”none” implicit=”true”]

La legge di bilancio 205/2017 ha introdotto numerose novità per il mondo dello sport dilettantistico. Tra queste ci sono: la nascita della nuova società sportiva lucrativa, le tipologie di rapporti di lavoro che possono essere attivati, le agevolazioni fiscali.

L’art. 1 comma 353, infatti, prevede che le società sportive dilettantistiche, dal 1 gennaio 2018, possono essere esercitate con scopo di lucro in una delle forme societarie di cui al libro V titolo V del codice civile.

Pertanto la regola della non lucratività, più volte ribadita nella disciplina susseguitasi nel tempo, non ha più ragion d’essere per tutte quelle società sportive per dilettanti in possesso dei requisiti previsti dal successivo comma 354.

avv. Elisa Boreatti

Si allega:

Estratto della Legge 205/2017 art. 1 commi 353-365

[/column]

Naviga tra gli articoli che trattano argomenti simili

CATEGORIE

Sei in un soggetto sovraindebitato?
Risolvi la tua situazione!

Compila il modulo per richiedere una consulenza gratuita e senza impegno.

ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO “Come fare per non morire più di debiti?”

SCOPRI DI Più