Condominio e documenti di spesa: quali documenti di spesa devono essere allegati alla convocazione per la delibera?

Picture of Elisa Boreatti
Condividi con
LinkedIn
Email
Print

In questo periodo passeggiando per le vie delle città di Milano non è raro imbattersi in condomini impachettati come fossero regali.

È, ovviamente, l’effetto dell’ecobonus che porta, dapprima, l’assemblea a deliberare i lavori e poi la ditta o le ditte scelte ad eseguirli.

Ora, sono passati un po’ di mesi, ma ricordate se quando vi è arrivata dall’amministratore la convocazione dell’assemblea straordinaria vi erano allegati anche i vari preventivi delle spese che sareste andati a sostenere?

Alcuni potrebbero rispondere di sì, certamente vanno allegati; diversamente come potrebbe il condomino prendere una decisione consapevole?

Su questo non c’è una posizione netta tanto è che un condomino ha chiamato in causa il suo condominio.

Si è giunti sino al secondo grado e qui la Corte d’Appello di Milano ha stabilito che l’ordine del giorno è ritenuto rispondente ai requisiti dell’art. 66 disp. att. cc (ossia offre una analitica e minuziosa indicazione delle materie portate all’attenzione dell’organo collegiale) anche se allo stesso non vengono stati allegati i preventivi di spesa per gli interventi di manutenzione rispetto ai quali l’assemblea è chiamata a deliberare.

Ecco, quindi, che la Corte d’Appello di Milano, con la sentenza nr 1234/2021, ha confermato la decisione del Tribunale indicando che, per assolvere il suo dovere di informazione nei confronti dei condomini, l’ordine del giorno deve indicare la materia su cui verte la discussione e la votazione. Se il condomino vorrà avere a disposizione dati specifici potrà sempre recarsi presso gli uffici dell’amministratore per visionare la documentazione.

Naviga tra gli articoli che trattano argomenti simili

CATEGORIE

Sei in un soggetto sovraindebitato?
Risolvi la tua situazione!

Compila il modulo per richiedere una consulenza gratuita e senza impegno.

ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO “Come fare per non morire più di debiti?”

SCOPRI DI Più