Merito creditizio del consumatore (valutazione del)

Condividi con
LinkedIn
Email
Print

È il parametro che il soggetto finanziatore deve valutare nel momento in cui decide di concedere il finanziamento al consumatore che glielo richiede. Se l’Organismo di Composizione della Crisi ritiene che l’istituto non abbia fatto questa valutazione preliminare, il Codice della Crisi prevede per l’istituto una sanzione processuale (Art. 9 CCII). Di fatto  ai fini della concessione del finanziamento, abbia tenuto conto del merito creditizio del debitore, e, soprattutto, l’art. 12, comma 3-ter, che, in conseguenza del predetto accertamento, introduce un’importante sanzione processuale per il creditore-finanziatore.